GLI OBIETTIVI DEL BAIO KARATE TEAM

L’a.s.d. Baio Karate Team promuove l’avviamento allo sport, corsi di attività motoria di base(Progetto Moses) corsi di karate per bambini, attività agonistica nazionale ed internazionale, seminari di alto profilo culturale e camp estivi. 

Il nostro obiettivo principale rimane sempre la formazione giovanile.
Attualmente l’Italia è la nazione più forte al mondo nel Karate, grazie ad una adeguata attività giovanile.  

La ricerca scientifica condotta in alcune università italiane sul karate ha creato un metodo di allenamento innovativo, che permette ai nostri giovani atleti di compiere un percorso formativo sostenuto e testato autorevolmente.          

Il karate, come da noi insegnato e praticato, non è affatto un sport violento, ma assai utile a controllare la propria aggressività (canalizzando in modo positivo le energie) e a controllare l’aggressività degli altri, senza averne paura e senza alcun intento di sopraffazione.

A differenza di altri sport di combattimento, il Karate come da noi insegnato, limita il fenomeno del bullismo, evitando che i nostri ragazzi siano vittime di bullismo o bulli loro stessi.

Nei regolamenti di gara è stato inserito a livello internazionale il completo controllo dei colpi che vengono portati, evitando così incidenti in gara e insegnando a tutti i praticanti il pieno controllo delle proprie azioni. 

La ricerca scientifica condotta in alcune università italiane sul karate 

ha creato un metodo di allenamento innovativo, che permette ai nostri giovani atleti di compiere un percorso formativo sostenuto e scientificamente testato, che esclude ogni forma di approssimazione e improvvisazione sviluppando i presupposti necessari alla corretta realizzazione delle tecniche del karate.

Il metodo si basa sulla progettualità, vengono cioè costruiti prima i presupposti e poi essi sono assemblati per realizzare la tecnica specifica del karate.

La priorità va data agli schemi motori e posturali, su i quali si crea la tecnica.

Così facendo si evita la specializzazione precoce che – a volte – all’inizio porta qualche risultato eclatante come il bambino prodigio, il piccolo campione, ma che si rivela un fallimento educativo e sportivo. I risultati del piccolo campione troppo precocizzato in un breve volgere di tempo vengono inevitabilmente a mancare,

 perché non sono stati creati i presupposti per un ulteriore miglioramento. La conseguenza sarà l’abbandono dell’attività sportiva e un senso di fallimento personale che il bambino porterà con sè.

Tutto ciò viene accuratamente evitato con la applicazione di una corretta metodologia dell’allenamento, quale quella che viene proposta dalla A.s.d Baio Karate Team.Lo stesso metodo è applicato con successo anche a persone meno giovani che non  hanno avuto in passato esperienze motorie significative; alcuni nostri corsi, infatti, sono diretti anche ad un pubblico meno giovane e sedentario.


I nostri soci, d’età compresa tra i 3 ed i 50 anni, sono attualmente oltre duecento e sono tutti regolarmente iscritti alla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali), l’unica Federazione riconosciuta dal CONI per il karate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter

Basta iscriversi alla nostra newsletter per ulteriori informazioni.